Biografia Charly Guerrero

Un dj fra i più precoci. Ha cominciato a manipolare la musica a 12 anni quando con il suo primo registratore (un mattone mangianastri) registrava la musica dalla tv e i campioni di suoni. A 14 anni la svolta: uno zio gli regala una scatola di dischi 45 giri di un vecchio juke-box e il padre un impiantino hi-fi. In poco tempo la puntina dei dischi è consumata per i continui esperimenti di “scratch e controscratch” e le testine del registratore fuse per le continue registrazioni.

A 16 anni arriva il primo computer, l’indimenticabile Commodore 64 grazie ai cui processori audio e video avveniristici per il tempo, Charly scopre il mondo della musica digitale che non lascerà più. Risalgono a quel tempo i miei primi esperimenti di campionatura a 16 bit e i primi brani in sequenza con programmi come Fastracker.

A 18 anni la svolta importante, con un prestito del cugino (un mixer e due giradischi) organizza la propria festa dei 18 anni. E’ un successo! 300 persone su una terrazza sul mare in Puglia!

Trasferitosi a Roma per studio a 19 anni conosce dj Berna, dotato di un potente impianto e molti dischi di grido che, come un maestro, gli insegna tutti i segreti del mixaggio. Era il 1988, all’Acropolis di Roma si ascoltano i primi fantastici dischi house: Pump up the volume, Can you feel it, House nation, Jack the house, Acid…

Girando le discoteche di tutta Italia e registrando le “cassettine” ha conosciuto ed apprezzato tutti i stili della musica che ancora oggi utilizza. Infatti la bella musica non muore mai!

Dal 1991 ho cominciato a suonare in piccole feste private per poi giungere al vero pubblico in età matura. Passando nel 2001 per il Saloon Pub di Asti, il Buddha Café di Pogliano Milanese è approdato nel 2006 nella Djtribù di Gallarate (VA). Ha sposato subito il progetto “Radio Il Fare” presso l’omonimo Centro Commerciale dove ha mosso i primi passi nel mondo delle Radio sotto l’esperta regia di Giorgio Fioretti e Radio Lupo Solitario 90.700 Mhz.

Attualmente conduce con Sem Pizzuto ogni mercoledì mattina una trasmissione riguardante i misteri e l’avvicinarsi dell’anno 2012.
Ultimamente lo vediamo esibirsi in diversi campeggi e parchi del varesotto oltre al Kameha di Somma L.do, il Giardino gelato di Turbigo, il Cantiño di Ispra, il Kopi di Arona, il Crossodromo di Cardano al Campo, la Prima spiaggia di Cadrezzate, divenendo dj resident del Souvenir Café di Angera e del Black & Blond di Travedona-Monate.

Non è raro vederlo cimentarsi anche in serate di liscio fra Cassano Magnano, Somma L.do e Gallarate. La musica infatti, come il suo art-director suggerisce, va conosciuta a 360°.

Dal 2009 aderendo in pieno ai progetti della DjTribù, tiene lezioni di Legge in materia di Copyright e diritti d’autore ai corsi per dj, partecipa all’allestimento di eventi a scopo umanitario fra campi sportivi e teatri, piazze e contrade di tutto il nord Italia, sempre pronto ad aiutare i più sfortunati ma il primo amore non si scorda mai. Infatti, sta lavorando su tracce digitali per incidere alcune hit! Campionare, remixare e deliziare il pubblico è la sua vera passione.

Torna all'inizio